Cinque haiku sul tramonto

人声や此道帰る秋の暮
hitogoe ya kono michi kaeru aki no kure

voci di uomini –
tornando per questa strada
il tramonto d’autunno

Matsuo Bashō (1644-1694)

夕日影町一ぱいのとんぼ哉
yūhikage machi ippai no tonbo kana

sole al tramonto –
il villaggio si riempie
di libellule

Kobayashi Issa (1763-1828)

暮れてなほ耕す人の影の濃く
kurete nao tagayasu hito no kage no koku

crepuscolo –
l’ombra del contadino
si fa più densa

Taneda Santōka (1882-1940)

熱の口あけて見てをり秋の暮
netsu no kuchi akete miteori aki no kure

tento di aprire
la bocca febbricitante –
crepuscolo d’autunno

Ishida Hakyō (1913-1969)

約束の時間過ぎたる夕焼かな
yakusoku no jikan sugitaru yūyake kana

il tempo delle promesse
è cosa passata:
bagliori serali

Inahata Teiko (1931-presente)

Traduzioni dal giapponese di Luca Cenisi

Immagine: Yamamura Kōka, Tramonto (XX secolo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.