Cinque haiku sulla neve

初雪や水仙の葉のたわむ迄
hatsuyuki ya suisen no ha no tawamu made

la prima neve –
quanto basta per piegare
le foglie di narciso

Matsuo Bashō (1644-1694)

野に山に動くものなし雪の朝
no ni yama ni ugoku mono nashi yuki no asa

niente si muove
sui campi e sui monti –
mattino di neve

Fukuda Chiyo-ni (1703-1775)

初雪や消ればぞ又草の露
hatsuyuki ya kiyureba zo mata kusa no tsuyu

la prima neve –
quando si scioglie,
la rugiada d’erba

Yosa Buson (1716-1784)

淡雪や犬の土ほる通のはた
awayuki ya inu no tsuchi horu michi no hata

neve leggera –
un cane scava la terra
a bordo strada

Kobayashi Issa (1763-1828)

雪ふるよ障子の穴を見てあれば
yuki furu yo shōji no ana o mite areba

cade la neve:
posso vederla
da un foro negli shōji

Masaoka Shiki (1867-1902)

Traduzioni dal giapponese di Luca Cenisi

Immagine: Utagawa Hiroshige II, Neve nella Gola di Kiso, in provincia di Shinano (1859)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.