Tre haiku di Ikenishi Gonsui

あさましや蟲鳴く中に尼ひとり
asamashi ya mushi naku naka ni ama hitori

che tristezza…
tra gli insetti che cantano
una monaca solitaria

 

木枯らしの果てはありけり海の音
kogarashi no hate wa arikeri umi no oto

dove finisce
il vento invernale:
il suono del mare

 

卯の花も白し夜なかの天の川
u no hana mo shiroshi yoru naka no ama-no-gawa

bianche anche le deutzie –
nel cuore della notte
la Via Lattea

 

Traduzioni dal giapponese di Luca Cenisi.

Ikenishi Gonsui (1650-1722) è stato un poeta giapponese di epoca Edo, molto vicino a Matsuo Bashō (1644-1694). Nel 2003 l’editore Izumi Shoin ha pubblicato il libro Ikenishi Gonsui no kenkyū 池西言水の研究, opera curata da Yoshifumi Ushiro che raccoglie diversi suoi lavori.

Immagine: Kondo Kiyoharu, 1715

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *