Tre haiku di Arakida Moritake

落花枝にかへると見れば胡蝶哉
rakka eda ni kaeru to mireba kochō kana

sembrava un petalo caduto
tornato sul ramo:
una farfalla

元日や神代のことも思はるる
ganjitsu ya jindai no koto mo omowaruru

Capodanno –
tornano alla mente
i tempi antichi

朝顔に今日はみゆらんわが世かな
asagao ni kyō wa miyuran waga yo kana

la mia vita, oggi,
sembra un fiore
di ipomea

Traduzioni dal giapponese di Luca Cenisi

Arakida Moritake (1473-1549) è stato un poeta giapponese e prete shintoista (shinshoku 神職). Noto soprattutto nell’ambiente haikai, si dedicò in vita anche alla composizione di waka 和歌 e renga 連歌, studiando sotto la guida di Īo Sōgi (1421-1502).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.