Progetti

Nel corso degli ultimi anni Luca Cenisi ha ideato e coordinato diversi progetti finalizzati alla divulgazione del sapere in materia di poesia haiku, sia a livello nazionale che internazionale. Di seguito viene riportato un elenco delle principali iniziative:

2009: Pubblica la raccolta Il fiore e lo haijin (haru ni narimashita).
2011: Pubblica la seconda raccolta, intitolata Keiryū.
2012: È tra i fondatori dell’Associazione Italiana Haiku (AIH).
2012: È tra gli ideatori del Premio Letterario Internazionale Matsuo Bashō, aperto ad opere haiku edite/inedite, in lingua italiana, dialettale e inglese.
2012: È Editor in Chief di Haijin (in seguito, Haijin Italia), la prima rivista digitale interamente dedicata allo haiku.
2013: Fonda la Scuola Yomichi 夜道, tenendo i primi corsi di poesia haiku in varie regioni italiane (Campania, Lazio, Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia).
2013: È ideatore del progetto didattico #corsohaiku per l’insegnamento della poesia haiku nelle scuole italiane, successivamente trasformato anche in una “academy” per docenti di ogni ordine e grado.
2013: È ideatore del blog di poesia e letteratura giapponese Cinquesettecinque, il principale blog di informazione nazionale in materia.
2013: Pubblica sul sito AIH la guida Guadando il fiume. Per uno studio coerente ed unitario della poesia haiku, punto di riferimento per molti studenti, ricercatori, laureandi e appassionati.
2014: Sottoscrive un accordo in esclusiva con la JAL Foundation di Tokyo per l’organizzazione in Italia del World Children’s Haiku Contest, il più importante e longevo premio di poesia haiku per gli studenti delle scuole elementari e medie.
2014: È tra i fondatori dell’Archivio Nazionale dei Poeti di Haiku (ANPH), database nazionale che raccoglie le biografie e le opere dei principali protagonisti della scena haiku italiana.
2015: Viene riconfermato Presidente dell’Associazione Italiana Haiku (AIH) per il secondo mandato consecutivo.
2015: Sostiene la creazione di iHaiku, l’app ufficiale dell’Associazione Italiana Haiku (AIH), disponibile per dispositivi Android e iOS.
2015: È tra i fondatori della European Haiku Society (EHS).
2015: Viene nominato Direttore Editoriale della rivista Makoto, il principale e-zine di approfondimento sullo haiku in Europa.
2015: È Coordinatore di giuria alla prima edizione dell’European Haiku Prize.
2016: Firma una collaborazione con il blog di informazione Blogstermind per l’organizzazione dell’omonimo contest nazionale.
2016: È collaboratore esterno alla Redazione di Askanews per la gestione di una rubrica dedicata alla presentazione di haiku e senryū contemporanei.
2016: Promuove, insieme al Vicepresidente AIH Andrea Cecon, l’organizzazione del primo kukai italiano.
2016: È Project Manager di “The Haiku Box”, importante progetto su scala nazionale finalizzato all’installazione di speciali cassette postali dedicate alla raccolta di haiku.
2016: Le prime Haiku Box vengono installate a Pordenone e a Treviso.
2016: Promuove l’apertura di “Haiku Forum”, il forum ufficiale dell’Associazione Italiana Haiku (AIH).
2018: Termina la stesura de La luna e il cancello, imponente saggio monografico dedicato alle origini storiche, alle caratteristiche e alle principali direttrici contemporanee dello haiku.